Archive for the ‘Parole’ Category

Il ponno

Thursday, February 10th, 2011

Non ho capito cos’è il ponno.

So che si mangia, ma qualche volta è bianco, un po’ giallo, e qualche altra volta è più marron e sa da pesce.

Però il ponno è buono!

Parole, parole, parole

Monday, January 31st, 2011

Credo sia ora di cominciare a dire qualche parola.

Mama e papa le so già dire, e non le dico da tanto di quel tempo che le ho dimenticate.

Ho imparato a dire:

  • totta (torta)
  • colata (cioccolata)
  • cotto (biscotto)
  • pitta (pizza)
  • pane (pane)
  • anna / nanna / tisana / tina (tisana)

Ho già detto “colata”?

Incomprensioni

Monday, January 24th, 2011

Oggi ho parlato al papi, ho detto ANNA.

Il papi quasi si metteva a piangere! è corso verso di me, ripetendo ANNA, ANNA!

Siccome non è sveglio, ma io sì, gli ho ripetuto la frase:

TI – SA – NA

TI-SA-NA

E tanto, ci voleva, a capire?!

A, QW

Wednesday, June 30th, 2010

Tre giorni fa ero a tavola, e avevo sete.

Mami e papi tenevano il bicchiere in mano, e mi continuavano a ripetere “come si dice? Si dice A, QW A; A, QW A; A, QW A”

Così ho imparato una nuova parola: significa “dammi qua” e si legge “A, QW”.

Se voglio bere, dico “A, QW”, se voglio mangiare dico “A, QW”, se voglio il telefono del papi dico “A, QW”.

Scomodo, ma funziona quasi sempre.

Perché “passeggino”?

Wednesday, February 17th, 2010

Mami e papi vorrebbero che parlassi, ma la lingua italiana è tanto difficile!

Per esempio, io passeggio, ma poi mi prendono e mi mettono a sedere su un coso a ruote.

Perché si chiama PASSEGGINO? Dovrebbe chiamarsi NONPASSEGGINOPIU’.

A volte la lingua di mami e papi non ha senso.

Quarta parola

Tuesday, February 16th, 2010

So pronunciare anche un’altra parola che i grandi capiscono.

Si dice “CACCA” significa SCARPA.

Sto pensando in che frase potrei usarla.

Forse ho perso il mio tempo.

Quota tre!

Monday, February 15th, 2010

Ieri sono arrivato a quota tre parole pronunciate per quello che è il loro significato, e in maniera perfetta.

Le prime due sono Mamma e Papà.

La terza è PATATA!

Ieri ho chiesto patata, ho indicato patata e… ho mangiato patata!

Forse quei due tipi che stanno con me non sono così stupidi come sembra.

Gioco a premi

Friday, February 12th, 2010

Papi per farmi dormire mi canta la ninna nanna a sillabe, che fa

a-a-a a-a-a a-a-a eooo

Al posto delle a dice delle sillabe, che sono le iniziali di parole sullo stesso argomento.

Per esempio una volta mi ha cantato

val-val-val val-val-val val-val-val eooo

piem-piem-piem piem-piem-piem piem-piem-piem eoooo

lomb-lomb-lomb

e qui ho capito che parlava delle regioni d’Italia (val = val d’Aosta, piem = Piemonte, lomb = Lombardia…)

Ieri mi ha cantato

  1. id-id-id id-id-id id-id-id eoooo
  2. el-el-el el-el-el el-el-el eoooo
  3. lit-lit-lit lit-lit-lit lit-lit-lit eoooo
  4. ber-ber-ber ber-ber-ber ber-ber-ber eoooo
  5. bor-bor-bor bor-bor-bor bor-bor-bor eoooo
  6. car-car-car car-car-car car-car-car eoooo

mi sono addormentato sul ferro

KA

Thursday, February 11th, 2010

Papi ha una ka. Però non ho capito perché l’abbiano chiamata così.

Ka vuol dire “grazie” e “prego”, non “macchina”.

Quando mami e papi mi danno un biscotto io educatamente gli dico “KA”.

Poi glielo sporgo, mami fa finta di mangiarlo e io educatamente le dico “KA”.

AAAJAAAJAAAJAAAJAAA

Thursday, August 27th, 2009

Papi crede che questa sia una parola.

In realtà faccio solo ginnastica mandibolare, ho letto su una rivista che fa bene.

Perché non provi anche tu a dire JAAAJAAAJAAAJAAAJAAA

Ho anche conosciuto tanti tedeschi in questo modo!