Archive for the ‘Capricci’ Category

Tanti tanti hertz

Friday, July 9th, 2010

Mami non crede che sia in grado di fare capricci più alti di così.

Invece la mia capacità di generare capricci è raddoppiata da quando ho inghiottito uno di questi:

tweeter

Notevole, vero?

Tonalità

Thursday, February 4th, 2010

Modestamente, da figlio di un cantante e mezzo, sono piuttosto intonato.

Ho imparato presto a piangere in tre diverse tonalità: dolore, noia e capriccio.

Mami non abbocca quasi mai, papi confonde ancora dolore e noia.

Devo esercitarmi di più e più forte.

No-no-no

Tuesday, December 15th, 2009

Quando combino una marachella o premo il tastone della scatola del papi, mi dicono “no-no-no”.

Mi fanno anche il gesto col dito: “no-no-no”.

Allora mi esercito anche io a dire “no-no-no”, e giro per la casa facendo “no-no-no”:

  • alla sedia
  • al frigo
  • al tigro (ma lui è un po’ permaloso)
  • al papi
  • al divano
  • alle cose
  • al gioco del ranocchio
  • alle cose luminose

a tutti dico “no-no-no”

Le aquile osano

Tuesday, December 1st, 2009

Ho imparato una cosa nuova, il verso dell’aquila.

Quando papi mi vieta di andare a casa della nonna, verso dell’aquila.

Se mami non mi prende in braccio a cena, verso dell’aquila.

Mi sa che in futuro l’aquila verrà a trovarci sempre più spesso…