Archive for April, 2009

Le alte vette

Thursday, April 30th, 2009

A volte il papi mi prende in braccio, ed è molto bello.

Altre volte mi porta in alto, e, mentre mi tengo duro sui peli della testa, esploro il mondo dalle alte vette.

Quando il papi mi alza così in alto l’aria diventa frizzante, le persone diventano piccole lì sotto, e io applaudo per la gioia, anche se a volte c’è la testa del papi in mezzo.

Vorrei restare lì per sempre, aggrappato alle maniglie del papi, a dominare il mondo dall’alto. Però dopo pochissimo tempo il mio papi mi fa scendere e fa scricchiolare la sua schiena.

Che bello!

Il pisellino

Wednesday, April 29th, 2009

Pochi giorni fa ho scoperto il pisellino.

Quando mami & papi mi cambiano il pannolino lo cerco, vicino alla gamba sinistra. Un po’ più a destra… ECCOLO!

Mi fa il solletico, ogni volta che lo tocco mi metto a ridere.

A volte dopo il cambio di pannolino, quando sono nudo e tocco, mi sento libero e lascio andare tutta la pipì che mi portavo dietro.

Ogni volta che lo faccio, il cambio di pannolino dura sempre un po’ di più.

Il pisellino è divertente, ma penso che sia sostanzialmente inutile: il cubotto è meglio.

Il seggiolino brum

Monday, April 27th, 2009

Il seggiolino brum all’inizio è bruttissimo: credi che ti prendano in braccio, invece di appoggiano lì, mezzo steso e da solo.

Poi si siedono anche papà & mamma, e le cose migliorano: il seggiolino brum comincia a vibrare, il mondo si muove e brum comincia a cantare la sua ninna nanna.

Il seggiolino brum… gli occhi pesanti…

La liquirizia sui muri

Sunday, April 26th, 2009

Non so come mai, ma i miei genitori tengono attaccata una lunga liquirizia nera sul muro.

Tento sempre di afferrarla per assaggiare questo nuovo gusto, ma la mamma mi ferma sempre.

Anche il papà mi prende in braccio quando ci provo, e mi dice “lascia stare il filo dell’antenna”.

La mamma risponde sempre “è ora che ci compriamo un mobile per il salotto”, e poi discutono per tanto tempo di soldi.

Ma perché parlano sempre di soldi? Cosa se ne fanno dei soldi?

Ora vi saluto, perché sembra che la liquirizia sia rimasta incustodita, e voglio provare finalmente questo nuovo sapore.

hpim3295

Lo specchio

Saturday, April 25th, 2009

Non ricordo quasi niente della prima volta che vidi uno specchio.

Ero piccolo, e il mio papi mi mise davanti questo coso. Avevo un po’ di paura, perché tutto si muoveva dentro in modo strano.

A quel tempo ero ipnotizzato dagli angoli delle porte, perché si spostavano più lentamente delle cose dietro. Perciò non capivo per niente quello strano oggetto con un mondo dentro.

Adesso sono grande, ed è ormai da tempo che vedo me stesso dall’altra parte dello specchio.

Mi diverto un mondo, qualche volta vedo il papà, qualche altra la mamma, ma soprattutto vedo me ridere.

Quando il papà mi porta lo specchio piccolo lo assaggio, mi guardo e mi diverto a vedere la bava scendere fino a quando si incolla allo specchio.

Lo specchio mi piace tanto.

Io da piccolo

Thursday, April 23rd, 2009

Questo ero io da piccolo:

minidani

Adesso invece sono grande: gattono e ho quasi i denti.

Sono Daniele Pagnin

Thursday, April 23rd, 2009

Ciao, sono Daniele Pagnin, e sono un bambino di 9 mesi e 20 giorni.

Adesso inizio questo blog.

Voglio scrivere di tutto quello che vedo attorno.

Se vuoi, puoi lasciare un commento.