Archive for May, 2009

Formula di saluto

Thursday, May 21st, 2009

I grandi si fanno troppi problemi.

Dicono “io non capisco la lingua”, ma è solo una scusa.

Ieri mi portavano sul taxi e ho visto due bambine, e le ho chiamate.

“WHEEEEEEOOOOOO”

“AAAAAHHHAAAAA”

“OOOOOOOOOOOOOHHHHHH”

All’inizio avevano paura, poi però si avvicinavano (beate loro che camminano!)

Per noi bambini la lingua non conta.

Ma il coccodrillo come fa?

Wednesday, May 20th, 2009

Spero che nessuno scopra come fa il coccodrillo, così mami e papi me la fanno ascoltare tanto tanto.

Quando il bimbo inizia a cantare cado come in trance e di solito mami e papi ne approfittano per farmi cose brutte come tagliarmi le unghie.

Io adoro il coccodrillo.

Guardami da vicino

Tuesday, May 19th, 2009

a-me-gli-occhi

Papiiiii

Monday, May 18th, 2009

Mami è bellissima.

Mami è buonissima.

Ma io voglio stare col papi.

Mami è gelosissima.

L’esorcismo

Sunday, May 17th, 2009

Qualche volta mangio mentre sto male, e allora succede.

Papi dice “mi ha fatto un esorcismo”, tutto è bagnato e puzza.

Allora mami e papi si agitano per pulire e io al momento sto male, poi mi viene fame.

Mi sento Harry Potter

Saturday, May 16th, 2009

Harry Potter deve essere uno che si annoia tanto.

Quando è ora di cena, mami mi siede nel seggiolone, e mi da in mano un mestolo di legno. Poi mi dice “che bello che sei, sembri Harry Potter”, e mi lascia lì mentre cucina.

Ora, io non so chi sia questo Harry Potter, ma deve essere uno che si annoia tanto.

Pappa davvero schifosa

Friday, May 15th, 2009

A volte mami mi da da mangiare la pappa schifosa: ci mette dentro il coso scivoloso bianco che a me fa proprio schifo. “Mio, Mio” dice la mamma, però lo da a me.

Certe volte riesco a tenerlo, ma alcune volte sembra che il coso si agiti nella pancia e voglia uscire.

E io lo faccio uscire.

Ho visto un boa

Thursday, May 14th, 2009

Tigro mi diceva che nella foresta esistono dei lunghi serpenti, detti boa.

“BOA” è stata una delle prime parole che ho imparato a dire!

Non so se ho capito giusto, ma credo che il papi abbia un boa che gli gira attorno al collo.

Anzi, tanti boa, ogni giorno uno diverso.

Per adesso non ho mai tirato il boa, magari stasera provo.

Taxi driver

Wednesday, May 13th, 2009

Eccomi di nuovo seduto qui, cinture allacciate.

Qualcuno lì dietro mi spinge, a destra, a sinistra, a destra.

Lo scalino fa sollevare il taxi, che continua la sua corsa.

Arrivati. Costo: zero. Queste corse sono gratis.

La fine del cambio

Tuesday, May 12th, 2009

Il cambio del pannolino è strano.

A volte mi piace, altre volte mi fa agitare, altre ancora mi emoziono.

Proprio quando mi emoziono, alla fine del cambio, preparo una bella sorpresa per il papi: abbandono ogni tensione e mi lascio andare.

Poi il papi asciuga la lavatrice, il pavimento, il fasciatoio e la mia schiena.