Archive for November, 2009

Divano grat grat

Monday, November 30th, 2009

Divano non è solo gnam gnam, è anche grat grat!

Basta prendere Minou, avvicinarla al divano e far finta di grattare con le unghie sul pouf.

Allora il Tigro vivente comincia a fare grat grat sul divano, e il papi comincia a urlare.

Tutto sommato è abbastanza divertente, e poi il divano grattato a me piace di più.

Divano gnam gnam

Sunday, November 29th, 2009

Il divano è gnam gnam.

Si mangia i gommerosi, le palline della ranona, i pezzettini di orso, i cordini di Minou.

Ogni tanto si mangia anche qualche crosta di pane e altre cose commestibili.

Per fortuna il papi ogni tanto sposta il divano e dice cose come “Io ne ho viste, di cose…” e fa riapparire i gommerosi, le palline della ranona, i pezzettini di orso, i cordini di Minou e tanta altra roba.

Dov’è il nasino?

Saturday, November 28th, 2009

Ho capito una cosa importante: il significato della domanda “dov’è il nasino?”.

La risposta giusta consiste nel drizzare entrambi gli indici, e poi infilarli nei pertugi in mezzo al viso.

Mentre mi avvicino tutti mi dicono “sììììì…”

Quando entro tutti mi dicono “NO! NO! NOOO!!!”

papi, mami e x-factor

Friday, November 27th, 2009

Papi e mami guardano sempre x-factor.

Credo di aver capito come funziona: uno canta, e gli dicono “per me è sì” e “per me è no”.

Mami canta sotto la doccia la Boem, la Turandò e altre canzoni forte forte. Per me è sì.

Papi canta i Bigis, Prins e altre cose da gallina spennata. Per me è no.

AUGURI MAMMAAA

Thursday, November 26th, 2009

Buon compleanno MAMMA!!!

CACCAGÀ

Wednesday, November 25th, 2009

Ieri ho sentito mami e papi che parlavano tra loro.

Papi ha detto una cosa a mami, e lei gli ha risposto una cosa strana.

Ora provo a ripeterla, ma quando ci provo mi viene solo “CACCAGÀ”

Scommessa persa

Tuesday, November 24th, 2009

Ho fatto una scommessa col Tigro.

Lui dice che il muro è più duro della mia testa e io dicevo di no.

Ha vinto il Tigro.

Sindrome da abbandono

Monday, November 23rd, 2009

Anche stamattina succede.

Succede sempre, quando il papi si mette la corda al collo.

Mi fa ciao ciao e sorride, ma so che dentro soffre. E parte. E urlo.

Ma perché i grandi devono andare a lavorare? Non possono stare a casa?

Sapore di sale

Sunday, November 22nd, 2009

Oggi il papi mi ha dato un pezzo di pane con la salsina salata.

Così proviamo il nuovo premolare

mi ha detto!

A me però piace di più la minestra scipita con l’omogeneizzato. Le vecchie sane abitudini non vanno cambiate, no?

Cronaca di un incidente: 6) firma

Saturday, November 21st, 2009

6-firma